Logo-I-Comuni-del-Cuore.jpgIl Comune di Acquaviva delle Fonti è entrato a far parte dei "Comuni del Cuore" Telethon. La Fondazione Telethon, organizzazione senza scopo di lucro riconosciuta dal Ministero dell'Università e della Ricerca scientifica e tecnologica con il compito di gestire e promuovere i fondi per la ricerca medica sulle malattie genetiche, ha insignito Acquaviva del prestigioso riconoscimento a seguito di una serie di iniziative di solidarietà. In particolare, nel mese di dicembre, il Comune ha concesso ai volontari Telethon acquavivesi Santina Colangiulo ed Elisa Donvito la possibilità di organizzare banchetti e altri spazi di promozione anche attraverso l'acquisto dei cuori di cioccolata. "Ringraziamo Santina ed Elisa che hanno contribuito, con la loro attività, a far crescere la cultura della solidarietà - commenta il sindaco, Davide Carlucci - dando la possibilità al nostro Comune di fregiarci di questa onoreficenza". Il vicesindaco con delega ai Servizi sociali, Milena Bruno, invita a "continuare il sostegno di queste iniziative sociali a favore di persone colpite da patologie genetiche". Un grande ringraziamento va alle associazioni e ai cittadini del territorio che, coordinate anche dall'assessore alla Cultura Ester Lagioia, hanno saputo fare squadra per il bene comune portandoci a tagliare un traguardo che ci incoraggia nella costruzione ideale di una "città della cura" nella quale coltivare sempre più la vocazione territoriale alla salute e all'assistenza dei bisognosi.