Scott Henderson Trio

18 settembre 2022

L'associazione Café1799 ed il Club1799, per i 20 anni della rassegna JAZZSET, presenta un eccezionale evento ospitando presso il teatro Luciani il grande chitarrista Scott Henderson accompagnato da Romain Labaye al basso e Archibald Ligonniere alla batteria.

Argomenti

Scott Henderson Tour 2022

TEATRO LUCIANI 18 Settembre, ore 20,30 

L'Associazione Café 1799 ed il Club 1799, per i 20 anni della rassegna JAZZSET, con il sostegno del Comune di Acquaviva delle Fonti - Assessorato alla Cultura, presentano un concerto straordinario con il grande chitarrista Scott Henderson accompagnato da Romain Labaye al basso e Archibald Ligonniere alla batteria.
Biglietto unico 25 euro Prevendita 

Direzione Artistica: Giuseppe Netti
Info +39 3922324523
www.club1799.it
Web: www.club1799.it

Classe 1954, Scott Henderson è un virtuoso molto apprezzato che è emerso negli anni '80 con la sua leggendaria band Tribal Tech, e da allora è diventato uno dei migliori chitarristi/compositori della musica Fusion. Scott è cresciuto nel sud della Florida, dove ha suonato blues-rock e funk, ed è stato influenzato da Jimmy Page, Jeff Beck, Jimi Hendrix, Ritchie Blackmore e dal suo chitarrista blues preferito Albert King.
Anche se Henderson ha iniziato la sua carriera come musicista blues-rock, è stata l'influenza del jazz che lo ha portato allo stile che lo contraddistingue nel suonare e comporre. Oltre ad essere un musicista di livello mondiale e un compositore di prim'ordine, il marchio di fabbrica di Scott è il suo "suono" e la straordinaria capacità di fondere jazz con blues, rock e funk, creando una voce piena di sentimento e unica sulla chitarra.

Scott ha suonato e registrato con la Elektric Band di Chick Corea, col violinista Jean-Luc Ponty, nonchè con grandissimo Joe Zawinul dei Weather Report. Ha registrato due album con lo Zawinul Syndicate, "The Immigrants" e "Black Water". Henderson ha registrato dieci album acclamati dalla critica con Tribal Tech, inclusa la registrazione più recente "Tribal Tech X" pubblicata nel marzo 2012.

Nel 2019, si è aggiudicato il riconoscimento come miglior chitarrista e miglior gruppo/artista elettrico/jazz-rock/contemporaneo nel sondaggio del lettore di Jazz Times. Nel 1991, Scott è stato nominato da Guitar World come il chitarrista jazz n. 1 e nel gennaio 1992 è stato nominato chitarrista jazz n. 1 nel sondaggio annuale dei lettori di Guitar Player. Il suo primo album blues da solista "Dog Party", un gradito ritorno alle sue radici musicali, ha vinto il miglior album blues del 1994 su Guitar Player Magazine. I suoi successivi album da solista "Tore Down House" e "Well to the Bone" hanno accoppiato Henderson con la leggendaria cantante Thelma Houston. "Vibe Station", pubblicato nel 2015, è stato elencato da molti critici musicali come uno dei 10 migliori album strumentali dell'anno. L'ultimo e più compiuto lavoro di Henderson come leader, "People Mover", con Romain Labaye al basso e Archibald Ligonniere alla batteria (con lui in questo tour), è stato votato miglior album fusion del 2019 dalla rivista Jazz Times. Il trio è stato in tournée in tutto il mondo in oltre 70 paesi, suonando musica dagli album solisti e parte della musica di Henderson registrata da Tribal Tech.

Scott ha anche pubblicato due album con "Vital Tech Tones", una collaborazione in trio con il bassista Victor Wooten e l'ex batterista dei Journey Steve Smith. Nel 2009 ha iniziato a girare in tutto il mondo con l'HBC Trio, con il bassista Jeff Berlin e il batterista Dennis Chambers. Il loro primo disco "HBC" è stato pubblicato nell'ottobre 2012.

Davvero una occasione straordinaria per tutti i cultori della chitarra e per gli amanti del genere.